Trump taglia la corporate tax

Trump taglia la corporate tax
Marco Valsania – II Sole 24 Ore – 7
Il presidente americano Donald Trump presenta la grande riforma delle tasse. Il piano prevede aliquote individuali semplificate da 7 a un massimo di 4 e generalmente abbassate, anche se non troppo per i redditi più elevati. La Casa Bianca taglia la corporate tax al 20% dall’attuale 35%. La nuova aliquota diventerebbe inferiore alla media del 22,5% dei maggiori partner americani. Sconti ci saranno per il rimpatrio di profitti dall’estero e scatterà anche un sistema di tassazione territoriale. L’esito di una vasta riforma fiscale rimane incerto: quello di ieri è un progetto-quadro di solo 9 pagine che dovrà essere discusso e approvato dal Congresso, processo che richiederà diversi mesi. Sul piano grava inoltre l’incognita costi: secondo stime indipendenti il conto ammonterebbe a 5mila miliardi, contro il tetto di 1.500 che la maggioranza parlamentare non vorrebbe sfondare. (Ved. anche Il Corriere della Sera: ‘Meno tasse per le aziende Il piano fiscale di Trump: ‘Cambio rivoluzionario’’ – pag. 11 e Italia Oggi: ‘Usa, patrimoni tassati al 10%’ – pag. 29)

www.fisco24.info Fisco,Contabilita,Economia,Politica,Rassegna stampa,News,novità,quotidiani

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: