Taglio al cuneo, stop all’Iva, industria 4.0: manovra al test Senato

manovra_bilancio

Manovra di bilancio 2018: le novità

 

Gran parte della manovra è dedicata alla sterilizzazione degli aumenti Iva nel 2018 che infatti pesa per 14,9 miliardi di euro i quali si aggiungono agli 840 milioni già disinnescati dal decreto legge fiscale. E azzeramento completo delle accise nel 2019 ma tra un anno resteranno ancora da sterilizzare clausole Iva per 12,4 miliardi. Ieri è approdata in Senato la versione definitiva della legge di stabilità 2018. Oggi, dopo la scrematura delle norme inammissibili, inizierà il suo iter parlamentare. Un testo, composto da 120 articoli, che prevede tagli alla spesa per 3 miliardi il prossimo anno, tagli sul cuneo con il bonus permanente per l’assunzione stabile di under 30 e con la decontribuzione estesa per il solo 2018 agli under 35. Il pacchetto Industria 4.0 prevede la proroga dell’iper ammortamento e del super ammortamento e il credito d’imposta annuale sulla formazione tecnologica. Per gli investimenti infrastrutturali arrivano 37 miliardi di euro. Si allarga la platea degli 80 euro i cui limiti reddituali aumentano da 24mila euro annuo a 24.600 euro e da 26mila a 26.600 euro. (Ved. anche Italia Oggi: ‘Niente aumenti Iva nel 2018’ – pag. 27)

Autore: Marco Mobili e Marco Rogari
Fonte: II Sole 24 Ore pag: 2 31/10/2017

www.fisco24.info

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: