Sindaci, vale la condanna

Sindaci, vale la condanna
Autore:  Michele Damiani
Fonte:  Italia Oggi  pag:  32
Ieri il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ha presentato proposte di modifica al decreto ministeriale del Mef che definisce il regolamento in materia di requisiti necessari per far parte del collegio sindacale delle banche e degli intermediari finanziari. Secondo lo schema di decreto, per soddisfare il criterio di correttezza, nella valutazione dei componenti del collegio sindacale non si deve prendere in considerazione l’assunzione di incarichi in procedure concorsuali né la ricorrenza di indagini o procedimenti penali in corso. Il Cndcec chiede di sopprimere questi due criteri e, in particolare, l’apertura di procedimenti penali o di indagini. Tra le altre proposte di modifica, viene avanzata l’ipotesi di prevedere requisiti di professionalità e competenza anche per gli esponenti di confidi, per i quali la norma stabilisce, invece, esclusivamente l’applicazione dei requisiti di onorabilità. (Ved. anche Il Sole 24 Ore: ‘I commercialisti sul Dm banche: requisiti per gli esponenti di Confidi’ – pag. 26)

www.fisco24.info Fisco,Contabilita,Economia,Politica,Rassegna stampa,News,novità,quotidiani

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: