Segnalazione immediata prima di eseguire l’incarico

Segnalazione immediata prima di eseguire l’incarico
Autore:  Ranieri Razzante
Fonte:  II Sole 24 Ore  pag:  16
Dal 4 luglio sono in vigore le nuove regole antiriciclaggio per i professionisti. Confermano lo schema del Dlgs 231/2007 ma con cambi nelle modalità di adempimento degli obblighi. L’adeguata verifica della clientela andrà fatta prima del conferimento dell’incarico e, in ogni caso, entro 30 giorni dal suo conferimento. Ciò vale solo se c’è basso rischio di riciclaggio o finanziamento del terrorismo, altrimenti l’obbligo è immediato. La novità più dirompente è nell’articolo 35 sulle segnalazioni di operazioni sospette, da attivarsi prima della stipula di atti negoziali. Nel concetto di operazione rientrano in negozi giuridici a contenuto patrimoniale. Ciò consente di estendere l’innovazione ai liberi professionisti. Resta l’esonero dal Sos nella fase di consulenza propedeutica all’instaurazione di giudizi in ogni stato e grado dei procedimenti, nonché dopo la loro conclusione. Gli Ordini dovranno controllare l’osservanza degli obblighi e ricevere le segnalazioni dagli iscritti per inoltrarle all’Uif.

www.fisco24.info
Fisco,Contabilita,Economia,Politica,Rassegna stampa,News,novità,quotidiani

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: