Per la 'prevalenza' in agricoltura decisiva la quantità

Per la ‘prevalenza’ in agricoltura decisiva la quantità
Autore:  Gian Paolo Tosoni
Fonte:  01/08/2017 II Sole 24 Ore  pag:  17 
Per il requisito della prevalenza in agricoltura è decisiva la quantità e non la qualità dei prodotti. Ad affermarlo la Corte di cassazione, sezione tributaria, con l’ordinanza 18071 depositata lo scorso 21 luglio. La lite verteva sulla natura fiscale delle attività di trasformazione di prodotti agricoli, la quale per rientrare nel reddito agrario, in base alla normativa allora vigente, doveva avere come oggetto prodotti ottenuti per almeno la metà dal terreno. Se il contribuente rispetta tale limite può limitarsi a dichiarare la rendita catastale, in caso contrario deve tassare il reddito effettivo. L’anno oggetto di accertamento era il 2001, successivamente la norma è stata modificata. Per applicare il regime del reddito agrario i prodotti devono originare dal terreno ed essere più della metà di quelli trasformati

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: