Il plafond esclude lo split payment

  Il plafond esclude lo split payment
Autore:  Benedetto Santacroce
Fonte:  II Sole 24 Ore  pag:  18 04/08/17
L’utilizzo del plafond da parte di soggetti sottoposti all’obbligo dello split payment esclude la specifica operazione dal meccanismo di riscossione della ‘scissione dei pagamenti’. A questa conclusione si giunge in base a un’interpretazione sistematica sia dell’art. 17 ter del Dpr 633/72 che della circolare 15/E/2015 dell’Agenzia delle Entrate. In effetti tali operazioni comportano per il fornitore che riceve da un cessionario/committente una lettera d’intento l’emissione di una fattura senza esposizione dell’imposta. La stessa Agenzia delle Entrate, con la circolare 15/E/2015 ha chiarito che lo split payment riguarda le operazioni rilevanti ai fini dell’imposta documentate con fattura che indichino l’Iva effettivamente addebitata all’ente che lo stesso deve versare all’erario. Nel caso delle operazioni che si realizzano con l’utilizzo del plafond, l’Iva non viene esposta perché la stessa non è dovuta all’erario.

www.fisco24.info Fisco,Contabilita,Economia,Politica,Rassegna stampa,News,novità,quotidiani

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: