Fisco: Rimborso IVA infrannuale: domande in scadenza | Ipsoa


Il 31 luglio 2017 scade il termine per la presentazione dell’istanza per il rimborso IVA infrannuale relativa al secondo trimestre dell’anno 2017: i titolari di partita IVA con IVA a credito possono richiedere il rimborso infrannuale, anche per procedere mediante compensazione, presentando – in via esclusivamente telematica – il modello IVA TR che l’Agenzia delle Entrate ha aggiornato per recepire le ultime novità in tema di visto di conformità e compensazione.
Entro il 31 luglio 2017, i titolari di partita IVA con IVA a credito che intendono chiedere il rimborso infrannuale o procedere alla relativa compensazione devono presentare l’apposita domanda, utilizzando il modello IVA TR, nella versione approvata dall’Agenzia delle Entrate con provvedimento del 4 luglio 2017.
Il modello IVA TR – da trasmettere in via esclusivamente telematica – recepisce le novità introdotte dalla Manovra correttiva 2017: ci si riferisce, in particolare, all’obbligo di apposizione del visto di conformità anche per le istanze di rimborso infrannuali IVA superiori a 5.000 euro.
– Modello IVA TR al debutto con le nuove regole sulle compensazioni

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: