Fisco: 2 mesi per sanare anomalie dichiarazioni 2013

iva acconto

Anomalie dichiarazioni  sanabili entro il 31/12/2017

I contribuenti hanno tempo ancora 2 mesi per provvedere a sanare le anomalie che riguardano le dichiarazioni dei redditi 2013. L’agenzia ha spedito a 300 mila contribuenti gli avvisi di irregolarità riguardante i redditi conseguiti nell’anno di imposta 2013, gli stessi possono correggere eventuali errori o fornire chiarimenti cosi da evitare un successivo avviso di accertamento.

I contribuenti si possono avvalere dei benefici previsti dall’adempimento spontaneo per rimediare agli errori o dimenticanza trasmettendo agli uffici dell’Agenzia delle Entrate una dichiarazione che va ad integrare quella originaria, cosi facendo otterrà una notevole riduzione delle sanzioni.La dichiarazione di rettifica può essere trasmessa utilizzando il servizio Fisconline: accedendo alla propria area riservata, nel  proprio cassetto fiscale  vi sarà  la dichiarazione integrativa 2014 già compilata, disponibile solo per alcune tipologie di redditi.

Se i contribuenti  a cui sono arrivati gli avvisi del Fisco  ritengono che l’errore sia da attribuire al Fisco possono inviare i documenti giustificativi direttamente agli uffici o tramite il servizio Civis dell’agenzia

 

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: