Condominio parte il mercato dei bonus

Condominio Bonus

La legge di stabilità 2016 ha introdotto, per la prima volta, la cessione dei crediti fiscali legati agli interventi in casa. Il forte interesse di banche e intermediari finanziari potrebbe far fare a questo meccanismo il salto definitivo. Facendo nascere un mercato legato alle piattaforme di scambio dei bonus. Lo strumento della cessione dei crediti nasce per rispondere all’esigenza di chi non ha i soldi per realizzare un intervento incentivato. Anziché pagare l’investimento e poi recuperare il beneficio con la dichiarazione dei redditi, tramite la cessione è possibile monetizzare subito il vantaggio. E saldare il corrispettivo dei lavori in casa, almeno in parte, con il trasferimento del bonus. Tutti i beneficiari possono cedere il bonus. Anche chi è incapiente può girare alle banche il proprio beneficio fiscale. Ma non solo. Fanno parte del perimetro della cessione l’ecobonus e il sisma bonus. Il dl 50/2917 ha dato il via libera ai trasferimenti dei crediti alle banche per i contribuenti a basso reddito. La legge di bilancio 2018 punta ad estendere la cedibilità dell’ecobonus a tutti gli interventi su singole unità.

Autore: Giuseppe Latour
Fonte: II Sole 24 Ore pag: 2

www.fisco24.info

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: