All’autotutela non si lega la condanna alle spese

  All’autotutela non si lega la condanna alle spese
Autore:  Giovambattista Palumbo
Fonte:  Italia Oggi  pag:  27
Con l’ordinanza n. 15757 dello scorso 23 giugno la Corte di cassazione ha stabilito che nel processo tributario, alla cessazione della materia del contendere per annullamento, da parte del fisco, dell’atto in sede di autotutela, non si correla necessariamente la condanna alle spese, secondo la regola della soccombenza virtuale. Secondo la Suprema corte, qualora l’annullamento non consegua ad una manifesta illegittimità del provvedimento impugnato, è giustificata la compensazione delle spese che, per essere legittima, richiede comunque la concorrenza di ‘altri giustificati motivi’.

www.fisco24.info Fisco,Contabilita,Economia,Politica,Rassegna stampa,News,novità,quotidiani

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: