Scissione dei singoli beni senza abuso

Scissione di singoli beni senza ‘abuso’
Autore:  Dario Deotto
Fonte:  II Sole 24 Ore  pag:  15 04/08/17
Con la circolare 20/2017 Assonime afferma che non è elusiva la scissione che ha per oggetto singoli beni seguita dalla cessione di partecipazioni. Finalmente l’Agenzia delle Entrate ha superato il precedente orientamento che ravvisava l’elusività della sequenza negoziale scissione-cessione della partecipazione, a meno che non venissero dimostrate quelle che Assonime definisce ‘ non meglio precisate valide ragioni economiche’. L’Agenzia ha riconosciuto, in ragione del principio del legittimo risparmio d’imposta, che un’azienda o un ramo d’azienda può circolare in via diretta o in via indiretta. La scissione seguita dalla cessione delle partecipazioni consente di accedere a questa alternativa. E questo a prescindere dalla sussistenza di valide ragioni economiche o meno. (Ved. anche Italia Oggi: ‘Abuso del diritto solo circolare’ – pag. 29)

www.fisco24.info Fisco,Contabilita,Economia,Politica,Rassegna stampa,News,novità,quotidiani

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: